È vero che Giuseppe Macario è un molestatore, truffatore, stalker ecc.?

Sulla piattaforma Blogger/Blogspot di Google esistono blog di Giuseppe Macario finti, cioè che utilizzano il nome di Giuseppe Macario — generalmente mettendo dei trattini in mezzo, o escogitando altre varianti — creati anonimamente da persone che diffondono fake news (notizie false, bufale ecc.) destituite di ogni fondamento. Il primo, vero, blog di Giuseppe Macario su Blogger/Blogspot è solo questo.

La pagina anti-bufala del sito ufficiale di Giuseppe Macario (apri) dimostra, allegando sia certificati prodotti dalla Procura della Repubblica che link a siti della Polizia Italiana e di forze di polizia internazionali, che le notizie diffuse dai finti blog, in cui Giuseppe Macario viene descritto come un molestatore, truffatore, stalker ecc. ricercato dalla Polizia, sono notizie completamente false — che vengono talvolta riprese, o copia/incollate, da siti web spazzatura che non controllano con la necessaria accuratezza le informazioni ricevute. Talvolta, questi ultimi siti web si fanno pagare per pubblicare gli articoli — non ha importanza se sono veri o falsi — e quindi pubblicano volentieri notizie false perché ci guadagnano. Altri siti fanno di tutto per arraffare click e sperare che poi l'utente clicchi sulla pubblicità. Pure "giornalisti" — o sedicenti tali, perché non iscritti all'Ordine — di testate nazionali (per esempio Repubblica), sono soliti scrivere vere e proprie bufale, copia-incollate da Internet, per arraffare click su Facebook. Il bello è che, anche se non li leggete, questi "giornali" vengono pagati da voi tramite i contributi pubblici all'editoria.

Quando Giuseppe Macario incontrò Donald Trump a Panamá

Tratto da https://giuseppemacario.men/donald-trump-panama.html Incontrai Donald Trump qualche anno fa. Probabilmente, egli stesso non avre...